Fondamenti del Marketing delle 6 A

Come ogni buon “modello”, definizione che non amiamo, ma che per farci capire usiamo, anche quello delle 6 A si basa su una serie di fondamenti che ne caratterizzano la “cifra” teorica ed applicativa. Sono gli architravi su cui viene costruito tutto il processo analitico ed interpretativo.

Possiamo trovare altri tool fungibili a quelli selezionati, però raccomandiamo che si utilizzi un livello di copertura delle aree concettuali coerente con l’impostazione complessiva del modello stesso.

Le metodologie che abbiamo selezionato concernono l’analisi competitiva (5 forze di Porter, Pest Analysis), l’ascolto del cliente (Marketing Research, Analisi della Customer Experience), soluzioni per la valutazione strategica (TOWS Analysis), modelli per l’elaborazione strategica (Business Model Canvas), strumenti per la definizione degli obiettivi (concetto SMART), framework per la costruzione delle applicazioni derivanti dalla strategia (Balanced Scorecard), criteri di fondo per la definizione delle applicazioni e delle azioni di marketing (Le 6 P del marketing mix).

Ognuna vive del proprio specifico; integrate in un sistema forniscono uno dei pacchetti di soluzioni più potenti dei quali si possa disporre.

Le 6A del Marketing sono raffigurate come sopra.

Si parte dall’ANALISI del contesto, che concerne l’ambito “circostante” (non solo in senso geografico, ma in logica di mercato) all’attività analizzata; si passa all’ASCOLTO del cliente, fase cruciale sempre più; successivamente si definiscono gli ASSUNTI STRATEGICI, che permettono di definire gli obiettivi reali dell’attività; successivamente si passa alle APPLICAZIONI (categorie) ed alle AZIONI (attività operative) di marketing, che puntualizzano il programma operativo; infine si passa all’ACCERTAMENTO dei risultati, con costanti interventi di miglioramento.

Ecco come le 6 A DEL MARKETING si integrano con i fondamenti concettuali e metodologici, di cui si è parlato poche pagine fa. Le corrispondenze possono anche essere modificate: importante è comprendere che modelli singoli, ancorché potenti, non forniscono tutte le chiavi di lettura necessarie per lo sviluppo dell’approccio globale. Di seguito ne forniamo una diversa visualizzazione, ancora più esplicita.

Scopri la Struttura del Marketing delle 6 A

Rendi agile il tuo Marketing e diventa un Leader

Siamo tutti più informati su quello che vogliamo acquistare, in che modo e in quanto tempo. Per imparare ad approcciarti in maniera nuova alle necessità dei clienti e cominciare ad ascoltarli davvero puoi continuare a consultare questo sito, oppure acquistare la guida completa al Marketing delle 6 A su Amazon.