Il Business Model Canvas

Con il BMC si riesce a definire un vero e proprio sistema di riferimento per la definizione del modello con il quale portare il business nuovo o consolidato verso un rinnovato ambito di mercato.

Il modello si costruisce partendo dai segmenti di clienti, passando per le relazioni e per i canali; poi si definiscono le variabili chiave (partner, attività, risorse) ed infine si imposta la value proposition, che è la sintesi del modello di business “detta” per come la vuole sentire il cliente. Costi e Incassi corrispondono alle relative voci di riferimento.

LA COSTRUZIONE DEL PROPRIO MODELLO DI BUSINESS E DELLA PROPOSTA DI VALORE

È dunque fondamentale per ogni attività costruire uno specifico modello di business.

E la novità dagli anni Venti del Ventunesimo secolo in poi è che il modello di business farà la differenza tra avere successo e languire.

Per avere successo un modello di business dev’essere:

  • Orientato ad una VISIONE definita.
  • Caratterizzato da una VALUE PROPOSITION forte e distintiva.
  • Impostato in maniera che sia SCALABILE, quindi fortemente sviluppabile senza vincoli lineari.
  • Strutturato secondo i principi della DIGITALIZZAZIONE D’IMPRESA, che è cosa diversa dalla digitalizzazione; mentre la seconda trasforma i processi consueti in processi informatizzati, la prima concepisce proprio in maniera digitale il business, fin dall’inizio.

Per intenderci, il modello di Business tipo UBER è digitalizzato, mentre una normale azienda metalmeccanica che informatizza tutti i processi li sta digitalizzando.

Pertanto va posta una grande attenzione nel definire o ridefinire il proprio modello di business, seguendo le 4 A della digitalizzazione:

  1. ATTACCARE il modo di fare business tradizionale del mercato in cui si vuole operare.
  2. ACQUISIRE le competenze utili ad effettuare in tempi rapidi il salto di qualità.
  3. ADATTARE i propri prodotti e servizi secondo criteri che favoriscono il modello di business evoluto.
  4. ASSORBIRE le conoscenze e le competenze necessarie a sviluppare la propria esclusività.

Le A continuano a far da padrone in questo contesto perché il sistema prevalente resta AGILE e molto chiaro: o approcciamo il business model in maniera avanzata, oppure non ha senso porsi il tema del cambiamento. Nemmeno se si è “One Person Brand”.

Rendi agile il tuo Marketing e diventa un Leader

Siamo tutti più informati su quello che vogliamo acquistare, in che modo e in quanto tempo. Per imparare ad approcciarti in maniera nuova alle necessità dei clienti e cominciare ad ascoltarli davvero puoi continuare a consultare questo sito, oppure acquistare la guida completa al Marketing delle 6 A su Amazon.